nataleanzianiL’Associazione anziani E. Pasanisi di Torrepaduli frazione di Ruffano organizza la XV edizione del Presepe Vivente che si terrà dalle 17:30 alle 20,30 nei giorni 25 e 26 dicembre 2017 – 1° e 6 gennaio 2018.
La rappresentazione si articola in 30 scene, distribuite nei locali dell’associazione “anche sede del museo della civiltà contadina”,e nel centro storico con la partecipazione di 60 figuranti.
Il visitatore, attraversando il maestoso palazzo del settecento sede dell’associazione, si imbatte, oltre alla bellezza del centro storico, in “ricostruzioni ambientali” suggestive, ove i figuranti danno un saggio della loro bravura professionale. Molti infatti sono i personaggi che svolgono nelle scene la professione svolta nella vita! Essendo ormai alcuni di questi mestieri divenuti molto rari (se non addirittura scomparsi!), la manifestazione riveste un alto valore culturale. Inoltre, nel percorso del presepe oltre ai figuranti ci saranno gl i animali da cortile che insieme al bue e l’asinello, saranno la gioia dei più piccoli. A titolo esemplificativo possiamo ricordare: il fornaio, il fabbro, il vasaio, il cestaio, il falegname, il maniscalco, le tessitrici,re erode,sommi sacerdoti, scribi e tanti altri.
La visita al PRESEPE VIVENTE è un evento che appartiene ormai alla tradizione di Torrepaduli : la passeggiata suggestiva per le stradine del centro storico, illuminate con fiaccole, rappresenta un’ ideale “dislocazione” nella Palestina dei tempi della Natività.
La visita non deluderà: oltre che un momento di riflessione religiosa è un’occasione di arricchimento culturale.
Il “Presepe Vivente è una vera e propria rievocazione della civiltà contadina che consente al visitatore di immergersi nel passato, venendo avvolto dal fascino dei profumi, rumori e suoni presenti nei vari scenari curati in ogni particolare.pittulell fabbro023e

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *